Ginecologia e Ostetricia

La visita ginecologica consiste nella valutazione dell’apparato genitale femminile (genitali esterni ed interni).

Durante la visita ginecologica la paziente si siede sul lettino ginecologico a gambe divaricate. Il medico esegue l’esplorazione visiva della vulva e introduce in vagina un piccolo divaricatore in plastica monouso, che permette di visualizzare il collo dell’utero ed eseguire il Pap test.
Rimosso il divaricatore, si procede all’esplorazione vaginale: il medico, attraverso un dito in vagina, valuta le caratteristiche dell’utero e delle ovaie.
La visita ginecologica può essere completata da un’ecografia transvaginale di supporto (ecografia Office o ambulatoriale), per valutare la presenza o il sospetto di patologie come fibromi, polipi endometriali o cisti ovariche.
La visita e l’ecografia non sono dolorose. Se il medico avverte tensione muscolare inviterà la paziente a rilassarsi e questo migliorerà la qualità della visita.

La visita ginecologica serve per valutare lo stato di normalità dell’apparato genitale femminile ed escludere la presenza di patologie.
È utile sottoporsi periodicamente alla visita ginecologica e al Pap test (meglio ogni anno). La diagnosi precoce di patologie come il tumore all’utero, i fibromi o l’endometriosi, migliora la possibilità di cura.

Ginecologo e Gravidanza

Nella scelta del ginecologo “è fondamentale il rapporto di fiducia e di stima nei confronti del professionista, a prescindere dal luogo in cui il medico lavora.

OSTETRICIA

Obiettivo dell’unità operativa è aiutare le mamme e le coppie a vivere la gravidanza ed il parto nel modo più naturale possibile cercando di prevenire o diagnosticare precocemente le eventuali complicazioni in modo da risolverle con la massima salvaguardia della salute della madre e del bambino. Nel nostro Centro l’attività di sala parto è monitorizzata in tempo reale da sistemi informatici. E’ nostro obiettivo adeguare le procedure assistenziali ai migliori standard internazionali riducendo il numero dei tagli cesarei non opportuni, delle episiotomie e delle lacerazioni da parto.
La sezione ostetricia comprende:
– il reparto
– la sala parto
– gli ambulatori

 

Related posts:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *